La cultura beduina rischia oggi di venire completamente cancellata, sopraffatta dalle logiche di un conflitto che continua ad apparire senza soluzione. In particolare le nuove generazioni, intrappolate in Area C dal muro di separazione e dai checkpoint, rischiano di perdere il patrimonio legato al nomadismo e alla “civiltà della tenda” che hanno scandito la vita beduina per secoli.
La narrazione e la riscoperta delle radici nomadi in un ambiente sconvolto dal conflitto e da un’urbanizzazione serrata è fondamentale per valorizzare l’identità beduina.  Assieme ai giovani della comunità Jahalin abbiamo attivato un percorso educativo di reinterpretazione e attualizzazione della tradizione orale beduina.

Intendiamo riscoprire l’unicità della tradizione orale beduina attraverso un approccio contemporaneo, utilizzando strumenti multimediali ed audiovisivi. I laboratori di teatro, fotografia, scrittura creativa e video-editing coinvolgono adolescenti e bambini delle comunità Jahalin, mentre artisti ed esperti di media italiani e palestinesi si alterneranno nell’insegnamento delle principali tecniche di comunicazione.

Le parole della tradizione orale saranno trasformate in un libro e le immagini in un documentario che, attraverso lo sguardo degli stessi bambini, possano trasmettere al mondo, in modo semplice e diretto, il valore e l’unicità di una cultura millenaria.

Progetti

L'unicità delle favole beduine raccontate attraverso i bambini

Il progetto è nato con l’intento di valorizzare e diffondere i contenuti e il valore della tradizionale orale beduina, proteggendo i diritti umani e culturali di un popolo un tempo nomade oggi oggetto di forti discriminazioni e a rischi di estinzione. Il percorso ha coinvolto le scuole primarie beduine di Wadi Abu Hindi, Alhan Al

Valorizzazione della cultura tradizionale beduina

Il percorso ha visto il coinvolgimento diretto delle comunità di Wadi Abu Hindi e Alhan Al Ahmar, e in particolare dei bambini e delle bambine che frequentano le scuole primarie realizzate da Vento di Terra, la scuola di gomme e la scuola di bambù. Sotto la direzione di formatori palestinesi, e di importanti artisti visivi

Aggiornamenti

Le fiabe dei bimbi beduini

22 dicembre 2013

Si è svolta a Ramallah la cerimonia di presentazione dei prodotti del progetto L’unicità delle leggende e delle favole beduine narrate dagli occhi dei bambini, realizzato da Vento di Terra e Tamer Institute. Un anno di lavoro nelle comunità beduine del centro

Con gli occhi dei bambini beduini

26 settembre 2013

Prosegue il progetto sulla valorizzazione della cultura beduina, rivolto ai bimbi e agli insegnanti delle comunità beduine Jahalin. Dalla Palestina, ci scrive Natalia, project manager di Vento di Terra: “I bambini delle comunita’ beduine di Anata e Wadi Abu Hindi

Mostra tutte le notizie su: La tradizione orale beduina