Vento di Terra è invitata ad intervenire sul tema dei traumi da guerra e del supporto psicologico al centro Arti Terapie

Si svolgerà sabato 14 settembre 2019 la prima edizione del convegno “Prima che sia normale”, una giornata dedicata all’approfondimento sulla prevenzione, diagnosi e cura della violenza. Organizzato da Centro Arti Terapie di Milano, il ricco programma scientifico prevede numerosi interventi di docenti specializzati e esperti del settore.

Vento di Terra partecipa con un intervento di Massimo Annibale Rossi, responsabile Sviluppo e Ricerca, sul tema del supporto psicologico nel trauma.

La violenza è sempre esistita, è una reale presenza che abita la psiche umana, oggi si assiste ad un suo dilagare nel quotidiano e il quotidiano spesso diventa ”normale” o per lo meno perde la sua peculiarità di evento straordinario. Questa forza antica e oscura si insinua nella vita quotidiana, tramite la televisione, internet, i social e può diventare una presenza silente. Questo convegno vuole essere promotore di incontri, di interazione e confronti tra professionisti deputati alla cura non solo dell’individuo e del corpo di chi subisce violenza, ma anche di quel corpo sociale che viene leso perché perde la sua funzione di organizzatore, capace di ridare senso alla vita e al rispetto dell’Altro. C’è bisogno di lavorare, ognuno col suo ruolo professionale per riconoscere i precursori della violenza, operare per introdurre nell’educazione e nella formazione delle persone fin da piccoli l’empatia, l’intelligenza emotiva e la condivisione.

Solo una società capace di riportare i valori educativi, emotivi e sociali al centro dello sviluppo può vincere sulle guerre, quelle soggettive e interpersonali e quelle sociali e generazionali.

Un percorso che parte dalla identificazione dei diversi ambiti in cui è presente la violenza agita o in embrione, con approfondimenti sui vari livelli di intervento nei percorsi clinico/assistenziali/diagnostici/riabilitativi, e di assistenza, ma soprattutto favorendo il dialogo e
l’integrazione tra diverse discipline e professionalità, nei percorsi di cura sanitari e non, non solo per identificarli e curarli ma anche per prevenirli.

Le sessioni su cui si sviluppa questa prima edizione hanno lo scopo di approfondire quattro tematiche, che si intrecciano per arrivare ad ottenere un arricchimento delle proprie conoscenze e strumenti interdisciplinari su come intervenire nell’assistenza, sostegno e cura di
persone che hanno subito atti di violenza, ma anche su persone che potrebbero svilupparne la tendenza ad agirla, riconoscendone in tempo i sintomi precursori.

Gli argomenti principali sono:

  • Violenza nelle scuole e in rete;
  • Bullismo;
  • Violenza sulle donne e sugli uomini;
  • prevenire: identificare i rischi;
  • I sintomi: riconoscere e agire;
  • I traumi;
  • Ricostruire la persona;
  • Come affrontare e intervenire.

E‘ possibile iscriversi on line sul sito www.petraieventi.it andando sulla homepage, aprendo la notizia dell’evento oppure inviando un email a laura.petrai@gmail.com con tutti i dati (recapiti, professione e dati fatturazione elettronica).
Il corso è aperto ad un massimo di 100 partecipanti.

Sede del convegno: Auditorium A.F.G.P. Associazione Formazione Giovanni Piamarta, Via Pusiano 52 Milano