I progetti di Vento di Terra in West Bank: il diritto all'educazione in contesti di conflitto

Per il quinto appuntamento del ciclo “Sguardi sul mondo”  torniamo in Cisgiordania, per approfondire gli interventi di Vento di Terra a supporto della popolazione beduina in area C, con un accento significativo sui progetti educativi per il sostegno al diritto all’istruzione di tutti i bambini. Vi aspettiamo online:

VENERDI 1 MAGGIO h. 17:30

I progetti di Vento di Terra in Cisgiordania

L’educazione è un diritto fondamentale per lo sviluppo umano integrale. È necessario migliorare l’istruzione per fronteggiare la povertà e il disagio giovanile. All’art. 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, l’educazione viene riconosciuta come diritto che deve essere indirizzato al pieno sviluppo della personalità ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Dove l’istruzione e la formazione sono deboli, si incontrano spesso grandi difficoltà nello sviluppo di un paese. Simboli degli interventi educativi promossi da Vento di Terra in questi anni in Cisgiordania sono la costruzione di scuole come la Scuola di Gomme e la Scuola di Bambù, edifici costruiti con l’utilizzo di tecniche di architettura bioclimatica, che negli anni sono diventate punti di riferimento per le rispettive comunità. La costruzione degli edifici è affiancata a percorsi di formazione e trasferimento di nuove tecniche di insegnamento di cui le insegnanti beneficiano. I metodi e le modalità di insegnamento che vengono trasmesse hanno l’obiettivo di fornire ai minori supporto psico-sociale e modalità di resilienza per affrontare le difficoltà con cui sono costretti ad interfacciarsi dovute al contesto di conflitto in cui vivono.

Ne parliamo con
Fabrizio Eva – Geografo Politico (www.fabrizio-eva.info)
Massimo Annibale Rossi – operatore umanitario di Vento di Terra
e in collegamento diretto da Ramallah
Francesca Forte – Responsabile Paese di Vento di Terra in Palestina

ONLINE su ZOOM a questo link

ISTRUZIONI SU COME ACCEDERE ALLA CONFERENZA:

  1. non è necessario scaricare nessuna app o programma per accedere a Zoom, basta cliccare QUI SU QUESTO LINK e si aprirà una finestra del vostro browser.
  2. Cliccare su APRI ZOOM e attendere l’avvio della connessione alla conferenza.
  3. se invece si accede dalla app i codici della conferenza sono:
    • Meeting ID: 998 6517 0372

REGOLE DA SEGUIRE (per una migliore visione e partecipazione alla conferenza):

  1. Il MICROFONO DEVE ESSERE DISATTIVATO (si attiverà su indicazione del moderatore)
  2. IL NOME DEVE ESSERE INSERITO NEL PROPRIO PROFILO (in alto a destra del vostro riquadro ci sono dei puntini, cliccare e scegliere l’opzione per rinominare il vostro profilo)
  3. PER MESSAGGI UTILIZZARE LA CHAT, ICONA A FORMA DI FUMETTO IN BASSO
  4. NON REGISTRARE