La meraviglia della vita che vince anche nelle situazioni più difficili

Nei campi profughi informali in Giordania, l’accesso ai servizi sanitari diventa impossibile anche per una mamma che necessita di un parto cesareo.
Viste le difficoltà poste all’accesso all’ospedale di Amman, Vento di Terra ha sostenuto economicamente le spese per la giovane madre di Najla, presso la clinica di Mafraq: il parto cesareo è andato bene e la famiglia ringrazia tutti i sostenitori per l’aiuto ricevuto!
Il padre, la madre e i fratelli sono ora tornati nel campo profughi informale nell’area di Mafraq, dove Vento di Terra porta il suo supporto da un anno.
La piccola Najla ha da poco compiuto un mese di vita e sta bene, eccola con il suo bel faccino!

Grazie a tutti per il vostro sostegno ai profughi siriani!

Un ringraziamento particolare agli amici di Fonte di Speranza ONLUS che sostengono il progetto insieme a noi!

Taggato con: , , , ,