Con l'arrivo dell'estate a Mafraq iniziano le attività ludico-ricreative all'aperto

“La primavera quest’anno non l’abbiamo proprio vista!”, ci racconta Mariachiara, project manager di Vento di Terra in Giordania, “qua fa già caldissimo, l’estate è arrivata all’improvviso e i bambini hanno iniziato a chiederci di uscire e stare all’aria aperta a giocare”. Così è nata l’idea di organizzare delle gite scolastiche, per permettere ai bambini di godere del sole e del caldo di questo periodo. Grazie ad un accordo con il centro Markaz Amira Basma a Mafraq e con la municipalità, ogni giovedi vengono portate in gita due classi (circa 50 bambini). Il centro ha spazi all’aperto dedicati ai bambini e ad attività ludico-ricreative, un campo da calcio e un piccolo parco giochi.

“Abbiamo cominciato lo scorso giovedì (5 maggio) portando 50 bambine di due classi dai 6 ai 12 anni.
Nel campo da calcio abbiamo organizzato gare di corsa, salto alla corda, tiro alla fune. Abbiamo poi lasciato le bambine libere di giocare a qualche sport, come calcio, pallavolo, palla schiava. E’ stato un successo, tutte le bambine rifugiate siriane ci hanno ringraziato ed erano molto entusiaste.

Il programma delle gite scolastiche continuerà per tutto il mese di maggio.

Taggato con: , , , ,