Un nuovo progetto per fornire servizi di supporto alle famiglie profughe siriane nei campi informali dell'area di Mafraq, con particolare attenzione alle persone con disabilità

“Ci vedono arrivare da lontano e iniziano a correrci incontro gridando di gioia”, racconta Sara, project manager per Vento di Terra. I bambini siriani nell’area di Mafraq ormai conoscono bene il pulmino di Vento di Terra che, carico di giochi, vestiti e scarpe, gira per i campi profughi siriani informali della zona.

L’EDUBUS è una delle nuove azioni realizzate da Vento di Terra a sostegno dei profughi siriani in Giordania, un progetto finanziato dal Fondo 8×1000 UCEBI.

Si tratta di un bus attrezzato, gestito da personale qualificato con il compito di visitare alcuni dei campi informali nell’area di Mafraq per svolgere attività ludico ricreative con i bambini e fornire assistenza psico sociale e supporto alle famiglie con disabilità. Lo staff è composto da un educatore, che si occupa di organizzare giochi, attività di socializzazione e ludico-didattiche coni bambini presenti, in gruppi più o meno numerosi a seconda delle dimensioni del campo, e da una occupational therapist, che si occupa di prendere contatto con le famiglie nei campi, fornendo assistenza e supporto psico-sociale a bambini e famiglie, in particolare a persone con disabilità.
Numerose le attività che saranno organizzate nei prossimi mesi, tra cui campagne su temi quali igiene personale, matrimoni precoci, violenza, primo soccorso, piccoli spettacoli musicali e teatrali…

“Oggi però è una giornata speciale”, continua Sara, “grazie alla generosità di un donatore privato abbiamo potuto distribuire oltre 100 stivaletti di gomma ai bimbi dei campi: ce n’era proprio bisogno, perché in questo periodo fa molto freddo e le piogge rendono il terreno molto fangoso. Mentre noi ci occupavamo della distribuzione, il nostro fantastico volontario Mahmoud ha organizzato alcuni giochi con i bambini, con palloncini, truccabimbo e racconti di storie. E’ sempre bravissimo, i bambini lo adorano e si divertono molto. Un tocco di colore nella grigia realtà dei campi”.

SOSTIENI ANCHE TU LE ATTIVITA’ DI VENTO DI TERRA IN GIORDANIA!