Alla Triennale, tavola rotonda sull'architettura nelle aree di conflitto, con il regista Amos Gitai
Milano — 15 giugno 2017 ore 16:30

Si apre oggi, lunedì 12 giugno la Milano Arch Week, settimana di eventi dedicati all’ARCHITETTURA E AL FUTURO DELLE CITTÀ, con la direzione artistica di Stefano Boeri. Un evento promosso da Politecnico, Comune e Triennale.

A Milano Arch Week, tra i numerosi eventi in programma, si discuteranno anche i grandi temi delle città contemporanee – le periferie, le disuguaglianze sociali, le trasformazioni urbane e la grande sfida della ricostruzione del Centro Italia. Non mancheranno approfondimenti sugli spazi del conflitto internazionale, grazie alla presenza dell’architetto israeliano Eyal Weizman, con la partecipazione di Vento di Terra, Arcò e il regista Amos Gitai.

In particolare, giovedì 15 giugno alle 16:30, presso il Giardino delle Culture della Triennale, è in programma una tavola rotonda dal tema THE ARCHITECTURE OF CONFLICTS: A DIALOGUE AROUN DLANGUAGES, TERRITORIES AND REPRESENTATION

Intervengono:

* Eyal Weizman,
* Amos Gitai,
* Francesca Recchia,
* Arcò
* Vento di Terra

Ingresso libero