Errore sul database di WordPress: [ALTER command denied to user 'Sql211879'@'62.149.141.98' for table 'wp_itsec_log']
ALTER TABLE wp_itsec_log CHANGE COLUMN `log_id` log_id bigint(20) UNSIGNED NOT NULL AUTO_INCREMENT

Errore sul database di WordPress: [ALTER command denied to user 'Sql211879'@'62.149.141.98' for table 'wp_itsec_log']
ALTER TABLE wp_itsec_log CHANGE COLUMN `log_user` log_user bigint(20) UNSIGNED

Errore sul database di WordPress: [ALTER command denied to user 'Sql211879'@'62.149.141.98' for table 'wp_itsec_lockouts']
ALTER TABLE wp_itsec_lockouts CHANGE COLUMN `lockout_id` lockout_id bigint(20) UNSIGNED NOT NULL AUTO_INCREMENT

Errore sul database di WordPress: [ALTER command denied to user 'Sql211879'@'62.149.141.98' for table 'wp_itsec_lockouts']
ALTER TABLE wp_itsec_lockouts CHANGE COLUMN `lockout_user` lockout_user bigint(20) UNSIGNED

Errore sul database di WordPress: [ALTER command denied to user 'Sql211879'@'62.149.141.98' for table 'wp_itsec_temp']
ALTER TABLE wp_itsec_temp CHANGE COLUMN `temp_id` temp_id bigint(20) UNSIGNED NOT NULL AUTO_INCREMENT

Errore sul database di WordPress: [ALTER command denied to user 'Sql211879'@'62.149.141.98' for table 'wp_itsec_temp']
ALTER TABLE wp_itsec_temp CHANGE COLUMN `temp_user` temp_user bigint(20) UNSIGNED

Errore sul database di WordPress: [INSERT command denied to user 'Sql211879'@'62.149.141.98' for table 'wp_itsec_log']
INSERT INTO `wp_itsec_log` (`log_type`, `log_priority`, `log_function`, `log_date`, `log_date_gmt`, `log_host`, `log_username`, `log_user`, `log_url`, `log_referrer`, `log_data`) VALUES ('backup', 3, 'Database Backup Executed', '2019-09-16 19:01:26', '2019-09-16 17:01:26', '', '', '0', '', '', 'a:1:{i:0;a:2:{s:6:\"status\";s:7:\"Success\";s:7:\"details\";s:13:\"saved locally\";}}')

donne Archivi - Pagina 2 di 2 - Vento di Terra ONG donne Archivi - Pagina 2 di 2 - Vento di Terra ONG

La gestione del trauma da conflitto a Gaza

26 ottobre 2014

E’ iniziato ad ottobre il ciclo di incontri riservati alle donne del villaggio di Um al Nasser, sulla gestione del disturbo a stress post traumatico causato dal conflitto e dalle continue violazioni dei diritti umani. Al primo incontro, condotto da Rehab

Come nascono le sciarpe di seta afghana

24 ottobre 2014

“The Women of the Silk Road” è la nuova linea di sciarpe in seta afghana, nata da un progetto realizzato da Vento di Terra insieme all’ONG locale RAADA (Rehabilitation Association and Agricolture Development for Afghanistan), che coinvolge oltre 1000 produttrici

In partenza i training allo staff locale della Terra dei Bambini

20 maggio 2014

Proseguimento del duro lavoro realizzato da Vento di Terra nella “Terra dei Bambini” ad Um Al Nasser, e’ il nuovo progetto finanziato dall’Unione Europea che ha avuto inizio a marzo 2014. Questo progetto prevede, tra i vari obiettivi, il rafforzamento delle

Le uova arrivano anche a Herat

18 aprile 2014

Massimo Annibale Rossi, presidente di Vento di Terra, ha presenziato alla consegna delle uova del baco da seta a mille donne del distretto di Zinda Jan, selezionate per il progetto “Le donne della via della seta”. Il primo passo per

L’Afghanistan e la provincia di Herat

15 gennaio 2014

IL CONTESTO Il paese non è di fatto mai uscito dalla guerra ed ancora occupato dagli eserciti Nato. Il governo centrale appare debole e inviso a una gran parte della popolazione, da molti considerato un fantoccio degli Usa. Molto attivi

Intervista a Malalai Joya, la signora della Pace

10 ottobre 2013

Nata nel 1977 in Afghanistan, nella provincia di Farah, figlia di una famiglia martoriata dalla guerra, ha lottato da sempre per la propria libertà e per la libertà negata delle donne. Delegata della sua provincia alla Loya Jirga (Grande Assemblea)

Vento di Terra per i diritti delle donne afghane

12 luglio 2013

Vento di Terra ONG a Kabul incontra Hawca, associazione Afghana impegnata nella difesa della donna. In Afghanistan solo nel 2012 si sono verificati 120 casi di immolazione da parte di donne giunte al limite della sopportazione. Vento di Terra aderisce alla campagna“Dark Flowers”