Lo YOGA è una disciplina antica che affonda le proprie radici nella civiltà indiana. Le prime elaborazioni scritte dello yoga compaiono in testi risalenti al VII secolo a.C., le Upanishad, dove vengono descritte esperienze di meditazione e concentrazione sul respiro. All’inizio dell’era cristiana gli Yoga Sutra di Patanjali definiscono lo yoga classico, proponendo un percorso di trasformazione dell’essere umano che si articola in otto livelli, orientati principalmente alla meditazione e alla ricerca della liberazione dalla sofferenza umana. Successivamente, nel periodo medioevale, vari testi tra cui il più noto è lo Hatha Yoga Pradipika, introducono nello yoga una dimensione più simbolica e legata all’energia, esponendo in maniera dettagliata e tecnica le principali pratiche dello Hatha Yoga. L’approdo dello yoga in Occidente risale al primo novecento grazie alla diffusione dell’insegnamento di grandi maestri indiani e successivamente dei loro discepoli occidentali. Lo yoga contemporaneo è il risultato dell’evoluzione delle diverse tradizioni e del loro adattamento alle esigenze pratiche dell’essere umano che vive oggi in Occidente.
Qualunque siano le aspettative e l’approccio con cui ci si avvicina allo yoga, dal desiderio di ricerca interiore e di una dimensione spirituale a quello di un maggior benessere psicofisico, la pratica dello yoga può davvero migliorare l’equilibrio corporeo e mentale, conducendo ad una maggiore consapevolezza di se stessi e delle proprie azioni, per vivere in armonia con sé e con il mondo.

LA PRATICA
Si propone una fase di preparazione che prevede tecniche di rilassamento e concentrazione, esercizi respiratori (Pranayama) e di mobilizzazione delle strutture muscolari e scheletriche, con particolare attenzione alla colonna vertebrale. Segue la pratica delle posture (Asana), sempre guidata e scandita dalla respirazione, in un’attitudine di ascolto profondo e rispetto dei propri limiti, così come delle potenzialità, corporei e mentali.
Le diverse tecniche ed esercizi verranno ripresi e ripresentati ciclicamente. L’orientamento circolare della didattica permette di inserirsi in qualunque momento del corso e di acquisire una base per la propria pratica personale nel giro di pochi mesi.

L’INSEGNANTE
Serena Baldini ha incontrato lo yoga nel 2011, anno in cui ha iniziato il suo percorso di formazione per insegnanti di yoga con la scuola SFIDY di Milano, seguendo l’insegnamento di Claudio Conte e Patrick Tomatis, a sua volta allievo del maestro Nil Hahoutoff. Ha terminato il quadriennio formativo con una tesi sul tema Yoga ed Equilibrio. Dal 2011 pratica yoga regolarmente presso il centro Shakti di Milano, diretto da Claudio Conte. Insegna yoga da cinque anni con il desiderio di trasmettere una pratica che, partendo da una maggiore consapevolezza di corpo, respiro e mente, permette di coltivare il proprio benessere psicofisico e può diventare uno strumento per l’evoluzione personale.

QUANDO
sabato 10 ottobre h. 10:30
sabato 24 ottobre h. 10:30
sabato 7 novembre h. 10:30
sabato 21 novembre h. 10:30

DONAZIONE MINIMA 10 euro ad incontro
con carta di credito, paypal, bonifico cliccando qui

Per info ventoditerra@ventoditerra.org