Posizione: Capo Progetto

Progetto: “Peace Steps: esperienze di economia sociale e solidale per la crescita sostenibile in Palestina”

Luogo: Territori Palestinesi Occupati – West Bank e Gaza

Disponibilità: da giugno 2018

Durata del contratto: 12 mesi – rinnovabile

Tipologia contratto: a progetto

Vento di Terra sta cercando una figura da inserire nel suo staff internazionale, sede Palestina, con il ruolo di Capo Progetto per l’azione “Peace Steps: esperienze di economia sociale e solidale per la crescita sostenibile in Palestina”.

Il progetto, co-finanziato da AICS, vede la partecipazione di una ampia rete di enti pubblici e privati e intende consolidare e diffondere pratiche di Economia Sociale e Solidale garantendo opportunità di sviluppo e lavoro eque, responsabili e sostenibili per giovani e donne delle comunità beduine e marginalizzate della Cisgiordania e della Striscia di Gaza.

Il progetto verrà realizzato in Palestina: West Bank – villaggi beduini in Area C, Hebron; Striscia di Gaza – Gaza City, Um Al Naser, Beit Lahyia, Khan Younis, Rafah.

Il/la capo progetto avrà la responsabilità diretta del raggiungimento degli obiettivi e dei risultati attesi del programma e sarà responsabile di tutti gli aspetti operativi, logistici e amministrativi da realizzarsi entro il periodo previsto e sulla base dei finanziamenti ricevuti. Il/la capo progetto dovrà espletare le sue funzioni  in linea con la missione, la visione e l’approccio metodologico di VdT.

Mansioni principali:

  • Pianificazione, coordinamento, gestione e monitoraggio del progetto e di tutte le sue attività, in collaborazione con i partner internazionali e locali e in linea con le tempistiche previste dalla pianificazione operativa;
  • Selezione e gestione delle risorse umane di progetto, supervisione e monitoraggio del loro operato;
  • Gestione amministrativa, contabile e finanziaria, incluse pianificazioni periodiche di spesa, formulazione di prima nota mensile e elaborazione rendiconti, mantenimento della documentazione corretta e completa in accordo con le normative locali, le procedure interne e con riferimento alle procedure del donatore AICS;
  • Elaborazione reportistica sulla base delle procedure del donatore e di quelle interne della ong, tra cui a titolo di esempio: rapporti periodici; stato d’avanzamento mensile delle attività; PN e analisi avanzamento delle spese; rapporti intermedi e finali;
  • Elaborazione di un piano di comunicazione e dei materiali di comunicazione e visibilità;
  • Gestione dei rapporti con le autorità locali e con i principali attori istituzionali coinvolti nella realizzazione del progetto;
  • Partecipazione a tavoli di lavoro tematici, gestione attività di rete con le istituzioni e le organizzazioni locali ed internazionali, sviluppo di nuovi partenariati e proposte progettuali, in sintonia con gli obiettivi del programma e con le strategie di intervento della ONG nell’area;
  • Garantire il raccordo e il coordinamento tra la sede Paese e la sede in Italia;
  • Realizzazione di altri compiti specifici assegnati dalla sede italiana dell’ONG;

Requisiti fondamentali:

  • Laurea in scienze politiche e/o umanistiche e/o in materia inerente ai contenuti del progetto; Master in Cooperazione allo Sviluppo e/o affini è titolo preferenziale;
  • Ottima conoscenza della lingua Inglese parlata e scritta; la conoscenza della lingua araba è titolo preferenziale;
  • Esperienza pregressa di almeno tre anni nella gestione di progetti finanziati da AICS o’ MAECI e/o di altri istituzioni quali EU, UN;
  • Precedenti esperienze in medio-oriente, esperienza pregressa in Palestina è titolo preferenziale;
  • Ottime doti comunicative e predisposizione al lavoro in gruppo e coordinamento di gruppi di lavoro;
  • Ottime capacità organizzative;
  • Alto livello di autonomia gestionale ed operativa;
  • Ottima conoscenza del pacchetto Office;
  • Patente di guida tipo B

Deadline per la presentazione delle candidature: 16 aprile 2018.

Le candidature, accompagnate da lettera motivazionale e CV e recanti almeno due referenze (nome, posizione, contatto), devono essere inviate a cv@ventoditerra.org Indicando nell’oggetto della mail: Candidatura PM_PAL_1_2018.

Si precisa che verranno contattati solo i candidati pre-selezionati. I colloqui di selezione si terranno presso la sede di VdT Italia salvo per i candidati già presenti nel paese, che verranno intervistati in loco.

Eventuali costi di trasporto per sostenere il colloquio saranno a carico dei candidati.

 


 

Posizione: Capo Progetto

Progetto: “produci un dolce futuro: elaborazione di strategie di resilienza rivolte a donne rifugiate siriane e giordane vulnerabili nel settore alimentare

Luogo: Giordania

Disponibilità: da maggio 2018

Durata del contratto: 4 mesi

Tipologia contratto: a progetto

Vento di Terra sta cercando una figura da inserire nel suo staff internazionale, sede Giordania, con il ruolo di Capo Progetto per l’azione “produci un dolce futuro: elaborazione di strategie di resilienza rivolte a donne rifugiate siriane e giordane vulnerabili nel settore alimentare”, progetto di emergenza finanziato da AICS Amman.

Il progetto, in corso di realizzazione, intende contribuire al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione vulnerabile siriana e giordana garantendo il sostegno a mezzi di sussistenza sostenibili attraverso rafforzamento di CBO, formazione, inserimento lavorativo e supporto legale per donne vulnerabili nelle aree di ad Amman, Jerash e Ajloun.

Il/la capo progetto avrà la responsabilità diretta del raggiungimento degli obiettivi e dei risultati attesi del programma e sarà responsabile di tutti gli aspetti operativi, logistici e amministrativi da realizzarsi entro il periodo previsto e sulla base dei finanziamenti ricevuti. Il/la capo progetto dovrà espletare le sue funzioni in linea con la missione, la visione e l’approccio metodologico di VdT.

Mansioni principali:

  • Coordinamento delle attività in programma e sviluppo pianificazione operativa in dettaglio per il raggiungimento degli obiettivi di programma;
  • Gestione operativa e finanziaria, monitoraggio del progetto, in linea con le tempistiche previste dalla pianificazione operativa;
  • Coordinamento con il partner locale attraverso riunioni periodiche e condivisione strumenti di pianificazione, monitoraggio;
  • Coordinamento delle risorse umane di progetto e supervisione del loro operato;
  • Gestione amministrativa, incluse pianificazioni periodiche di spesa, formulazione di prima nota mensile e elaborazione rendiconti, mantenimento della documentazione corretta e completa in accordo con le normative locali, le procedure interne e con riferimento alle procedure del donatore AICS;
  • Elaborazione reportistica sulla base delle procedure del donatore e di quelle interne della ong, tra cui a titolo di esempio: rapporti periodici; stato d’avanzamento mensile delle attività; PN e analisi avanzamento delle spese; rapporto finale;
  • Elaborazione di materiale di comunicazione e coordinamento attività di visibilità del programma;
  • Gestione dei rapporti con le autorità locali e con i principali attori istituzionali coinvolti nella realizzazione del progetto;
  • Partecipazione a tavoli di lavoro tematici, gestione attività di rete con le istituzioni e le organizzazioni locali ed internazionali, sviluppo di nuovi partenariati e proposte progettuali, in sintonia con gli obiettivi del programma e con le strategie di intervento della ONG nell’area;

Requisiti fondamentali:

  • Laurea in scienze politiche e/o umanistiche e/o in materia inerente ai contenuti del progetto; Master in Cooperazione allo Sviluppo e/o affini è titolo preferenziale;
  • Ottima conoscenza della lingua Inglese parlata e scritta; la conoscenza della lingua araba è titolo preferenziale;
  • Esperienza pregressa di almeno due anni nella gestione di progetti finanziati da AICS o MAECI e/o di altri istituzioni quali EU, UN;
  • Precedenti esperienze in medio-oriente, esperienza pregressa in Giordania è titolo preferenziale;
  • Esperienze pregresse in programmi di emergenza a supporto della popolazione siriana rifugiata nella regione è titolo preferenziale;
  • Esperienza pregressa in programmi di sviluppo di micro-imprenditorialità femminile, inserimento lavorativo, economia sociale e solidale è titolo preferenziale;
  • Ottime doti comunicative e predisposizione al lavoro in gruppo;
  • Ottime capacità di coordinamento di gruppi di lavoro;
  • Ottime capacità organizzative;
  • Alto livello di autonomia gestionale ed operativa;
  • Ottima conoscenza del pacchetto Office;
  • Patente di guida tipo B.

Deadline per la presentazione delle candidature: 16 aprile 2018.

Le candidature, accompagnate da lettera motivazionale e CV e recanti almeno due referenze (nome, posizione, contatto), devono essere inviate a cv@ventoditerra.org Indicando nell’oggetto della mail: Candidatura PM_JOR_1_2018.

Si precisa che verranno contattati solo le/i candidate/i pre-selezionati. I colloqui di selezione si terranno presso la sede di VdT Italia salvo per i candidati già presenti nel paese, che verranno intervistati in loco.

Eventuali costi di trasporto per sostenere il colloquio saranno a carico dei candidati.