Posizione: Capo Progetto e Rappresentante Paese

Luogo: Giordania

Disponibilità: immediata

Durata indicativa del contratto: 14 mesi

Tipologia contratto: a progetto

Vento di Terra sta cercando una figura da inserire nel suo staff internazionale, sede Giordania, con il ruolo di Capo Progetto per un progetto da realizzarsi in Giordania a sostegno di minori e donne siriani profughi e giordani in difficoltà.

La persona sarà incaricata su un progetto, finanziato da AICS, che intende migliorare e integrare il sistema di protezione per le persone più vulnerabili tra i rifugiati siriani e le comunità ospitanti nelle aree svantaggiate di Amman Est e prevede azioni mirate a donne a rischio di violenze, minori fuoriusciti dal sistema scolastico e persone con disabilità.

Il/la capo progetto avrà la responsabilità diretta del raggiungimento degli obiettivi e dei risultati attesi del programma e sarà responsabile di tutti gli aspetti operativi, logistici e amministrativi da realizzarsi entro il periodo previsto e sulla base dei finanziamenti ricevuti. Il/la capo progetto dovrà espletare le sue funzioni in linea con la missione, la visione e l’approccio metodologico di VdT, in coordinamento con la sede centrale della ong e lo staff locale e internazionale attivo sugli altri progetti in corso di realizzazione.

Mansioni principali:

  • Pianificazione, coordinamento, gestione e monitoraggio del progetto e di tutte le sue attività, in collaborazione con i partner internazionali e locali e in linea con le tempistiche previste dalla pianificazione operativa;
  • Selezione e gestione delle risorse umane di progetto, supervisione e monitoraggio del loro operato;
  • Gestione amministrativa, contabile e finanziaria, incluse pianificazioni periodiche di spesa, elaborazione rendiconti finanziari, mantenimento della documentazione corretta e completa in accordo con le normative locali, le procedure interne e con riferimento alle procedure del donatore AICS;
  • Elaborazione reportistica sulla base delle procedure del donatore e di quelle interne della ong, tra cui a titolo di esempio: rapporti periodici; stato d’avanzamento mensile delle attività; rapporti intermedi e finali;
  • Elaborazione di un piano di comunicazione e dei materiali di comunicazione e visibilità;
  • Gestione dei rapporti con le autorità locali e con i principali attori istituzionali coinvolti nella realizzazione del progetto;
  • Partecipazione a tavoli di lavoro tematici, gestione attività di rete con le istituzioni e le organizzazioni locali ed internazionali, sviluppo di nuovi partenariati e proposte progettuali;
  • Garantire il raccordo e il coordinamento tra la sede Paese e la sede in Italia;
  • Realizzazione di altri compiti specifici assegnati dalla sede italiana dell’ONG;

Requisiti fondamentali:

  • Laurea in scienze politiche e/o umanistiche e/o in materia inerente ai contenuti del progetto;
  • Ottima conoscenza della lingua Inglese parlata e scritta;
  • Esperienza pregressa di almeno tre anni nella gestione di progetti finanziati da donatori istituzionali internazionali;
  • Ottime doti comunicative e predisposizione al lavoro in gruppo;
  • Ottime capacità di coordinamento di gruppi di lavoro;
  • Ottime capacità organizzative;
  • Alto livello di autonomia gestionale ed operativa;
  • Ottima conoscenza del pacchetto Office;
  • Patente di guida tipo B.

Titoli preferenziali:

  • Master in Cooperazione allo Sviluppo e/o affini;
  • Conoscenza della lingua araba;
  • Precedenti esperienze di gestione programmi AICS e/o altre istituzioni quali EU, UN;
  • Precedenti esperienze in medio-oriente, esperienza pregressa in Giordania;
  • Esperienze pregresse in programmi di emergenza a supporto della popolazione siriana rifugiata nella regione;
  • Esperienza pregressa nei settori prevalenti di intervento (educazione, protezione, assistenza alla popolazione siriana rifugiata);
  • Esperienza pregressa in qualità di Rappresentante Paese;

Deadline per la presentazione delle candidature: 18 gennaio 2020.

Le candidature, accompagnate da lettera motivazionale e CV e recanti almeno due referenze (nome, posizione, contatto), devono essere inviate a cv@ventoditerra.org Indicando nell’oggetto della mail: Candidatura PM_JOR_1_2020.

Si precisa che verranno contattati solo le/i candidate/i pre-selezionati e ritenuti idonei per la posizione in oggetto. I colloqui di selezione si terranno presso la sede di VdT Italia salvo per i candidati già presenti nel paese, che verranno intervistati in loco e/o tramite Skype. Eventuali costi di trasporto per sostenere il colloquio saranno a carico dei candidati. Si informa inoltre che se dovesse essere identificato il/la candidato/a idoneo/a prima della scadenza della vacancy, questa verrà chiusa anticipatamente rispetto alla data indicata.
__________________________________________________________________________________________

 

Posizione: Capo Progetto

Luogo: Giordania

Disponibilità: immediata

Durata indicativa del contratto: 3 mesi

Tipologia contratto: a progetto

Vento di Terra sta cercando una figura da inserire nel suo staff internazionale, sede Giordania, con il ruolo di Capo Progetto per un progetto in fase di realizzazione nel Governatorato di Mafraq e nell’area di Amman Est a favore di donne e minori rifugiati e giordani a rischio di GBV, child labour e abbandono scolastico.

Il progetto, co-finanziato da AICS e già in corso, mira a garantire un sistema integrato di protezione, attraverso la creazione di safe space qualificati, azioni di outreach e referral medico e legale.

Il/la capo progetto avrà il compito di portare a termine l’iniziativa, in riferimento agli obiettivi e ai risultati attesi del programma e sarà responsabile di tutti gli aspetti operativi, logistici e amministrativi da realizzarsi entro il periodo previsto e sulla base dei finanziamenti ricevuti. Il/la capo progetto dovrà espletare le sue funzioni in linea con la missione, la visione e l’approccio metodologico di VdT, in coordinamento con la sede centrale della ong e lo staff locale di rappresentanza e attivo sugli altri progetti in corso di realizzazione.

Mansioni principali:

  • Coordinamento, gestione e monitoraggio della fase conclusiva del progetto e di tutte le sue attività, in collaborazione con i partner locali e in linea con le tempistiche previste dalla pianificazione operativa;
  • Gestione delle risorse umane di progetto, supervisione e monitoraggio del loro operato;
  • Gestione amministrativa, contabile e finanziaria, inclusa l’elaborazione del rendiconto finale finanziario e narrativo, completo della documentazione giustificativa di supporto corretta e completa in accordo con le normative locali, le procedure interne e con riferimento alle procedure del donatore AICS;
  • Gestione dei rapporti con le autorità locali e con i principali attori istituzionali coinvolti nella realizzazione del progetto;
  • Partecipazione a tavoli di lavoro tematici, sviluppo di nuove proposte progettuali;
  • Realizzazione di altri compiti specifici assegnati dalla sede italiana dell’ONG;

Requisiti fondamentali:

  • Laurea in scienze politiche e/o umanistiche e/o in materia inerente ai contenuti del progetto;
  • Ottima conoscenza della lingua Inglese parlata e scritta;
  • Esperienza pregressa di almeno tre anni nella gestione di progetti finanziati da donatori istituzionali internazionali;
  • Ottime doti comunicative e predisposizione al lavoro in gruppo;
  • Ottime capacità di coordinamento di gruppi di lavoro;
  • Ottime capacità organizzative;
  • Alto livello di autonomia gestionale ed operativa;
  • Ottima conoscenza del pacchetto Office;
  • Patente di guida tipo B.

Titoli preferenziali:

  • Master in Cooperazione allo Sviluppo e/o affini è titolo preferenziale;
  • Conoscenza della lingua araba;
  • Precedenti esperienze in medio-oriente, esperienza pregressa in Giordania;
  • Esperienze pregresse in programmi di emergenza a supporto della popolazione siriana rifugiata nella regione;
  • Esperienza pregressa nei settori prevalenti di intervento (protezione, educazione, assistenza alla popolazione siriana rifugiata).

Deadline per la presentazione delle candidature: 18 gennaio 2020.

Le candidature, accompagnate da lettera motivazionale e CV e recanti almeno due referenze (nome, posizione, contatto), devono essere inviate a cv@ventoditerra.org Indicando nell’oggetto della mail: Candidatura PM_JOR_2_2020.

Si precisa che verranno contattati solo le/i candidate/i pre-selezionati e ritenuti idonei per la posizione in oggetto. I colloqui di selezione si terranno presso la sede di VdT Italia salvo per i candidati già presenti nel paese, che verranno intervistati in loco e/o tramite Skype. Eventuali costi di trasporto per sostenere il colloquio saranno a carico dei candidati. Si informa inoltre che se dovesse essere identificato il/la candidato/a idoneo/a prima della scadenza della vacancy, questa verrà chiusa anticipatamente rispetto alla data indicata.
__________________________________________________________________________________________

 

Posizione: Capo Progetto

Luogo: Giordania

Disponibilità: immediata

Durata indicativa del contratto: 10 mesi

Tipologia contratto: a progetto

Vento di Terra sta cercando una figura da inserire nel suo staff internazionale, sede Giordania, con il ruolo di Capo Progetto per un progetto da realizzarsi nel Governatorato di Mafraq.

Il progetto, finanziato da UN OCHA, intende facilitare l’accesso alle cure mediche per casi prioritari sia nelle comunità giordane ospitanti che tra i profughi residenti nelle aree urbane e nei campi informali del Governatorato di Mafraq.

Il/la capo progetto avrà la responsabilità diretta del raggiungimento degli obiettivi e dei risultati attesi del programma e sarà responsabile di tutti gli aspetti operativi, logistici e amministrativi da realizzarsi entro il periodo previsto e sulla base dei finanziamenti ricevuti. Il/la capo progetto dovrà espletare le sue funzioni in linea con la missione, la visione e l’approccio metodologico di VdT, in coordinamento con la sede centrale della ong e lo staff locale di rappresentanza e attivo sugli altri progetti in corso di realizzazione.

Mansioni principali:

  • Pianificazione, coordinamento, gestione e monitoraggio del progetto e di tutte le sue attività, in collaborazione con i partner internazionali e locali e in linea con le tempistiche previste dalla pianificazione operativa;
  • Selezione e gestione delle risorse umane di progetto, supervisione e monitoraggio del loro operato;
  • Gestione amministrativa, contabile e finanziaria, incluse pianificazioni periodiche di spesa, elaborazione rendiconti finanziari, mantenimento della documentazione corretta e completa in accordo con le normative locali, le procedure interne e con riferimento alle procedure del donatore UN OCHA;
  • Elaborazione reportistica sulla base delle procedure del donatore e di quelle interne della ong, tra cui a titolo di esempio: rapporti periodici; stato d’avanzamento mensile delle attività; rapporti intermedi e finali;
  • Elaborazione di un piano di comunicazione e dei materiali di comunicazione e visibilità;
  • Gestione dei rapporti con le autorità locali e con i principali attori istituzionali coinvolti nella realizzazione del progetto;
  • Partecipazione a tavoli di lavoro tematici, gestione attività di rete con le istituzioni e le organizzazioni locali ed internazionali, sviluppo di nuove proposte progettuali;
  • Realizzazione di altri compiti specifici assegnati dalla sede italiana dell’ONG;

Requisiti fondamentali:

  • Laurea in scienze politiche e/o umanistiche e/o in materia inerente ai contenuti del progetto;
  • Ottima conoscenza della lingua Inglese parlata e scritta;
  • Esperienza pregressa di almeno due anni nella gestione di progetti finanziati da donatori istituzionali internazionali;
  • Ottime doti comunicative e predisposizione al lavoro in gruppo;
  • Ottime capacità organizzative;
  • Alto livello di autonomia gestionale ed operativa;
  • Ottima conoscenza del pacchetto Office;
  • Patente di guida tipo B.

Titoli preferenziali:

  • Master in Cooperazione allo Sviluppo e/o affini;
  • Conoscenza della lingua araba;
  • Precedenti esperienze in medio-oriente, esperienza pregressa in Giordania;
  • Esperienze pregresse in programmi di emergenza a supporto della popolazione siriana rifugiata;
  • Esperienza pregressa nei settori prevalenti di intervento (referral medico, cash for health, assistenza alla popolazione siriana rifugiata).

Deadline per la presentazione delle candidature: 18 gennaio 2020.

Le candidature, accompagnate da lettera motivazionale e CV e recanti almeno due referenze (nome, posizione, contatto), devono essere inviate a cv@ventoditerra.org Indicando nell’oggetto della mail: Candidatura PM_JOR_3_2020.

Si precisa che verranno contattati solo le/i candidate/i pre-selezionati e ritenuti idonei per la posizione in oggetto. I colloqui di selezione si terranno presso la sede di VdT Italia salvo per i candidati già presenti nel paese, che verranno intervistati in loco e/o tramite Skype. Eventuali costi di trasporto per sostenere il colloquio saranno a carico dei candidati. Si informa inoltre che se dovesse essere identificato il/la candidato/a idoneo/a prima della scadenza della vacancy, questa verrà chiusa anticipatamente rispetto alla data indicata.

__________________________________________________________________________________________

 

Posizione: Capo Progetto e Rappresentante Paese Palestina

Progetto: “Peace Steps: esperienze di economia sociale e solidale per la crescita sostenibile in Palestina”

Luogo: Territori Palestinesi Occupati – West Bank e Gaza

Disponibilità: immediata

Durata del contratto: 12 mesi – rinnovabile

Tipologia contratto: a progetto

Vento di Terra sta cercando una figura da inserire nel suo staff internazionale, sede Palestina, con il ruolo di Capo Progetto per l’azione “Peace Steps: esperienze di economia sociale e solidale per la crescita sostenibile in Palestina”.

Il progetto, co-finanziato da AICS, vede la partecipazione di una ampia rete di enti pubblici e privati e intende consolidare e diffondere pratiche di Economia Sociale e Solidale garantendo opportunità di sviluppo e lavoro eque, responsabili e sostenibili per giovani e donne delle comunità beduine e marginalizzate della Cisgiordania e della Striscia di Gaza.

Il progetto verrà realizzato in Palestina: West Bank – villaggi beduini in Area C, Hebron; Striscia di Gaza – Gaza City, Um Al Naser, Beit Lahyia, Khan Younis, Rafah.

Il/la capo progetto avrà la responsabilità diretta del raggiungimento degli obiettivi e dei risultati attesi del programma e sarà responsabile di tutti gli aspetti operativi, logistici e amministrativi da realizzarsi entro il periodo previsto e sulla base dei finanziamenti ricevuti. Il/la capo progetto dovrà espletare le sue funzioni in linea con la missione, la visione e l’approccio metodologico di VdT.

Mansioni principali:

  • Pianificazione, coordinamento, gestione e monitoraggio del progetto e di tutte le sue attività, in collaborazione con i partner internazionali e locali e in linea con le tempistiche previste dalla pianificazione operativa;
  • Selezione e gestione delle risorse umane di progetto, supervisione e monitoraggio del loro operato;
  • Gestione amministrativa, contabile e finanziaria, incluse pianificazioni periodiche di spesa, elaborazione rendiconti finanziari, mantenimento della documentazione corretta e completa in accordo con le normative locali, le procedure interne e con riferimento alle procedure del donatore AICS;
  • Elaborazione reportistica sulla base delle procedure del donatore e di quelle interne della ong, tra cui a titolo di esempio: rapporti periodici; stato d’avanzamento mensile delle attività; rapporti intermedi e finali;
  • Elaborazione di un piano di comunicazione e dei materiali di comunicazione e visibilità;
  • Gestione dei rapporti con le autorità locali e con i principali attori istituzionali coinvolti nella realizzazione del progetto;
  • Partecipazione a tavoli di lavoro tematici, gestione attività di rete con le istituzioni e le organizzazioni locali ed internazionali, sviluppo di nuovi partenariati e proposte progettuali, in sintonia con gli obiettivi del programma e con le strategie di intervento della ONG nell’area;
  • Garantire il raccordo e il coordinamento tra la sede Paese e la sede in Italia;
  • Realizzazione di altri compiti specifici assegnati dalla sede italiana dell’ONG;

Requisiti fondamentali:

  • Laurea in scienze politiche e/o umanistiche e/o in materia inerente ai contenuti del progetto; Master in Cooperazione allo Sviluppo e/o affini è titolo preferenziale;
  • Ottima conoscenza della lingua Inglese parlata e scritta; la conoscenza della lingua araba è titolo preferenziale;
  • Esperienza pregressa di almeno tre anni nella gestione di progetti finanziati da AICS o’ MAECI e/o di altri istituzioni quali EU, UN;
  • Precedenti esperienze in medio-oriente, esperienza pregressa in Palestina è titolo preferenziale;
  • Ottime doti comunicative e predisposizione al lavoro in gruppo e coordinamento di gruppi di lavoro;
  • Ottime capacità organizzative;
  • Alto livello di autonomia gestionale ed operativa;
  • Ottima conoscenza del pacchetto Office;
  • Patente di guida tipo B.

Deadline per la presentazione delle candidature: 12 gennaio 2020. Le candidature, accompagnate da lettera motivazionale e CV e recanti almeno due referenze (nome, posizione, contatto), devono essere inviate a cv@ventoditerra.org Indicando nell’oggetto della mail: Candidatura PM_PAL_1_2020.

Si precisa che verranno contattati solo i candidati pre-selezionati. I colloqui di selezione si terranno presso la sede di VdT Italia salvo per i candidati già presenti nel paese o non residenti in Italia, che verranno intervistati tramite Skype. Eventuali costi di trasporto per sostenere il colloquio saranno a carico dei candidati.